Cicerchiata

CICERCHIATA ricetta di Luciana

Ingredienti

Per l’impasto

500 g di farina

4 uova

100 g di zucchero

100 g burro

4 cucchiai di rum

4 cucchiai di sambuca o liquore all’anice

Buccia grattugiata di limone

Una bustina di lievito vanigliato

Vanillina

Per condire

400/500 g di miele

4 cucchiai di zucchero

Mandorle a scaglie

Nocciole e/o noci tritate grossolanamente

Canditi misti

(Se piacciono, anche fichi secchi e pinoli)

Cioccolata a pezzetti o gocce di cioccolato

Un cucchiaio di burro

Per decorare

Codette o confettini colorati

Olio di semi per friggere


Procedimento

Preparare una pasta liscia, di buona consistenza, amalgamando tutti gli ingredienti dell’impasto. Farla riposare per una mezz’ora coperta con pellicola trasparente e un panno.

Poi dividere la pasta a pezzetti e formare dei filoncini dello spessore di una matita. Tagliare i filoncini a pezzetti di lunghezza pari allo spessore (circa 8 mm) e friggerli in abbondante olio, scolarli. (In alternativa si può stendere una sfoglia spessa e si può tagliarla a strisce e poi a dadini).

Preparare in una terrina tutti gli ingredienti previsti per condire (tranne la cioccolata) e aggiungere la cicerchiata, amalgamando il tutto.

Intanto far sciogliere il miele e lo zucchero in una pentola molto capiente, aggiungere la cicerchiata condita e girare con cura per distribuire il miele.

Versare parte della cicerchiata in uno stampo unto di burro (se piace, anche con il foro centrale) e pressare con le mani leggermente bagnate di acqua. Aggiungere parte della cioccolata tritata a pezzi non troppo piccoli. Versare la rimanente cicerchiata e pressare. Terminare con la cioccolata. Lasciar raffreddare completamente nella forma.

Capovolgere infine la cicerchiata sul piatto da portata (se occorre, aggiustarla usando un mezzo limone) e decorare con le codette colorate.

VARIANTE MONOPORZIONE. La cicerchiata, una volta condita, può essere messa, anziché in uno stampo unico, anche in bicchierini o stampini monoporzione.